Procedure Amministrative

Iter burocratico

Enercorp assiste totalmente il cliente durante tutto il complesso e delicato iter amministrativo, velocizzando le pratiche stesse e conseguendo esiti positivi grazie alla forte preparazione del suo personale. Qui sotto troverete una sintesi dell’Iter amministrativo che ENERCORP gestirà per conto dei propri clienti.

l processo per la concessione degli incentivi passa attraverso:
  • Autorizzazione urbanistica da richiedere ai Comuni od enti Provinciali e/o Regionali;
  • Richiesta all'ente distributore dell'energia a cui va inoltrata sia la richiesta di preventivo all’allaccio che la formale richiesta di connessione dell’impianto alla rete elettrica.
  • Domanda al GSE per la concessione dell'incentivo

Autorizzazioni Urbanistiche


Per la realizzazione di qualsiasi impianto fotovoltaico occorre la preventiva Autorizzazione Comunale che si ottiene presentando una DIA ( Dichiarazione Inizio Attività ) al Comune in cui l’impianto dovrà essere realizzato. Tale domanda, corredata dalla relativa documentazione, può essere presentata solo da Professionisti regolarmente iscritti all’albo del Comune.

Domanda al Distributore dell’Energia

All’Ente locale Distributore dell’Energia, va indirizzata la "Richiesta di connessione alla rete " a seguito della quale l’Ente Distributore di Energia fornirà un preventivo di costo per l’allaccio e la relativa autorizzazione all’esecuzione dei lavori.
A fine installazione dell’impianto all’Ente Distributore deve essere inviata la "Dichiarazione di fine lavori ". 



A fronte di tale documentazione, l’Ente Distributore procede alla connessione dell’impianto fotovoltaico alla rete elettrica ed alla fornitura di un Codice Identificativo dell’impianto.

Richiesta di ammissione alla tariffa incentivante

La connessione alla rete elettrica da parte dell’Ente Distributore dell’Energia, ed il rilascio del Codice Identificativo dell’impianto, abilita il proprietario dell’impianto stesso ad inoltrare al GSE, Gestore Unico dell’Energia, la “ Richiesta della Tariffa Incentivante”.